rain-2538429_960_720
VINCERÒ ME
16 marzo 2018
onda-1006174_960_720
BURRASCA
26 marzo 2018
KappaColada-92172529-56a171e55f9b58b7d0bf5951

Gli appuntamenti saltano con facilità 

strepitosa, le chimere si aggiungono 

alla cola dell’En Canto su Caie Cuba. 

Oggi il caldo è da ricordare, neanche 

fosse lo sciroppo della salute eterna. 

La carrettera è sempre in fermento

si può scivolare con facilità, da un reparto 

all’altro, le ombre sono perennemente 

occupate dalle teste inzuppate di sudore. 

Eppure in quel mare ci voglio tornare 

magari a bere una pignacolada sin Rum. 

È il destino dei mancini, sottostare ai rituali 

degli anfibi, quelli mica c’hanno le mani 

libere come noi. Preferisco i cavalli 

buttati sotto il sole della parata a Montecarlo

consentono il portamento di chi sa come 

va a finire. Ora il caldo picchia da schivarlo 

per tutta la vita. Il caldo è la medicina 

estrema degli sguardi, cattura tutte 

le luci morenti, e va a depositarle 

invano, per chi gli da una mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *