Skip to content
14 Maggio 2018

ANIMALE DA BOSCO

La vita segue la pace dei piatti quelli sotto i gazebi, fatti abortire con tutte le favole, anche quelle che si affacciano sul mio guanciale. Invece […]
9 Maggio 2018

BAGAGLIAIO

… chi sta con il bagagliaio aperto merita di entrare per primo e che me ne frega a me se tu perdi il tuo posto. Io […]
2 Maggio 2018

SOLE & RUGIADA

La prima meraviglia del giorno è il sole per dove si alza nel fresco della mattina. Dell’odore di questa rugiada sul prato le tante parole che […]
24 Aprile 2018

PIEDE

Il mio piede poggiato sul letto la barba fuori la camicia l’aria serena, il tuo viso perfetto. Nettuno sapeva di sale la provvidenza del Cacchione era […]
19 Aprile 2018

LA MIA FORTUNA

Mai è stato più stimolante per la mia fantasia i pomeriggi sull’Appia da Nonno Giuseppe. Quel mondo che si riposava contro il caldo dal sole non volava […]
16 Aprile 2018

IL MARE DI TRAVERSO

    Sembreremo scarpe allacciate e calici aperti ad un viaggio. Si lo so che aspettare sembrerà domani, sembrerà la conchiglia inguaiata che avrà, anche lei […]
13 Aprile 2018

VOGLIA DI SOGNARE

E’ la notte che ha bisogno di acqua sulle porte tanta nebbia alle finestre. Si addensa  nei capelli, facendoti diventare la giostra del giorno dopo. Quella che sta lungo il […]
11 Aprile 2018

OTTO CHILI DI LINGUA

    Otto chili di lingua spengono il parabrezza del tuo pube. Poca fretta l’umore è di questa candela accesa, nuoce alla luce del bagno, quello […]
4 Aprile 2018

CATERINA

… pensavo mi chiedessi come la chiedo io ? In verità molto più spesso me la danno. Anzi me la prestano, forse nella convenienza di metterla […]
26 Marzo 2018

BURRASCA

La burrasca libera la sua forza contro qualcuno. Proprio come la maggior parte delle persone private della verità.  
21 Marzo 2018

IL PIACERE DEL CALDO

Gli appuntamenti saltano con facilità strepitosa, le chimere si aggiungono alla cola dell'En Canto su Calle Cuba. Oggi il caldo è da ricordare, neanche fosse lo sciroppo della salute eterna. La […]
14 Marzo 2018

SPECCHI DISTRATTI

L’azzurro dei tuoi specchi entrava dove voleva per stare nelle colline della pace. Dimmi Simo quello che ti piace, ti piace il pezzetto di storia, quello […]
12 Marzo 2018

OCCHI

I tuoi occhi possono diventare oggi laghetti accoglienti domani pallottole fumanti.
2 Marzo 2018

MANI

Che le mani siano il rifugio dello stare al mondo lo sai pure tu. Tienile in bella vista vinceremo assieme.
21 Febbraio 2018

FARFALLE

E' arrivato il momento che le farfalle si giochino il frutto del loro bottino in un battito d'ali, e si circondino di un mare che le […]
1 Febbraio 2018

NIENTE PIU

Da qui ci piace meglio per tutte le volte che vedevo il fiume andare. La preghiera più comune sta ferma sulla lingua aperta “mi prendo cura […]
26 Gennaio 2018

LA TREBBIATURA DEL 62

L’estate del 62 o l’anno dopo terminava il Giugno del grano nero avevo addosso la pula e un sole da olimpiadi invernali. La trebbia faceva il […]
23 Gennaio 2018

PENSO DELLE DONNE

Penso delle donne piano per non svegliarle, ritirare dalle labbra un odore, decidere sia il regalo migliore. Penso delle donne il massimo bene di me e il […]
27 Dicembre 2017

IL TUO CONTRARIO

Avevo pensato che il tuo contrario era il perfetto di oggi. Che Minchia sei ? Queste colline verdi e gialle sono il bagliore nato da me […]
20 Dicembre 2017

IL TUO NERO

Vendimi il tuo nero migliore che vada annoverato nelle sorprese per difetto. Che si aggiunga a caso, nelle conversazioni sportive. Sto zitto, ricevo quei messaggi con […]
17 Dicembre 2017
pensieri

CHI COSA QUANDO

Chi eri prima di me ? Cosa sei adesso  che ci sono ? Cosa diventerai  quando non ci sarò più ?