Skip to content
NEVE
11 Febbraio 2016
IO DI TE
11 Febbraio 2016

IL MIO SILENZIO

Un albero dopo il sorriso è il mondo che si apre

alle strade, per mischiare le trasmissioni, del giorno

inventato. Ha sotto la sua calamita, è appeso all’amo

della sua catena. Le vibrazioni continuano a vivere

dove vogliono, senza la mia pelle tu sei inutile

quanto questo mondo vuoto, insieme all’asso

che giochi sul tavolo. Si io lo so che sei il fiore, il manto

odoroso dei passi che si avvicinano insieme agli occhi

al primo minuto, del verde silenzio. Antonio, che chiameremo

Antonietto deve nascere domani o dopodomani

minuti sono. I minuti diventano il mio esclusivo silenzio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *