Skip to content
LUCE DI FARFALLA
9 Gennaio 2019
donne tacchi
VITTIMA
30 Gennaio 2019

LIQUIDAMBAR

E’ lui, il tempo che si accomoda sulle strade

porta una fascia imbevuta di sale. Un racconto

prende forme diverse. Io sto là, tra pascoli e viste

niente di che. Il sole di questa mattina

inciampa sulle siepi di Alloro, incide la sagoma curvata

e il prato è peggio del pascolo con tutte le viste mancanti.

Neanche la storia ne sa qualcosa di più, nessuno

s’immagini di essere corda o addirittura scala chiodata.

La mia smania ora se n’è andata, le capriole sarebbero servite

a te per farmi entrare in uno spiraglio di vento

macché. Dimenticare è la formula magica di quelli

che tengono il cuore parcheggiato a destra.

Tutto, eccetto le foglie del Liquidambar

tanto belle quanto inutili al vagabondare

dentro qualche giardino. Inutili e preziose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *