5D524302-E66D-47B8-936D-3F5132C5BB67
UNA MIMOSA TANTI AUGURI
8 marzo 2019
003560
BARBARA MI GUARDA
15 marzo 2019
gt9nb9fpk8-dio-benedica-i-baci-quelli-senza-ritegno_a

Mi piace il vento

rompere sull’acqua

scendere in mezzo

alle foglie e su di me.

Mi piace il tuo

mondo bambino

di come mi guardi

e ridi quando

pensi al dopo.

Mi piace la gonna

il tacco, mi piace

la tua aria infantile

e la voglia tutta intera.

Mi piace la pelota

il pomodoro e la pigna

il pane fresco, Lariano per dopo.

Mi piace il mare

di più l’oceano, mi piacciono

il boato e la schiuma sugli scogli

mi piacciono i tuoi imbrogli.

Mi piace il caldo fresco del mattino

mi piacciono i compiti

rubati al vicino.

Mi piace Dio e la sua

fabbrica dei sorrisi. Mi piace

l’industria dell’umore

che ti porti appresso

anche quando attraversa il tuo candore.

Mi piace parlare sulla strada

guardare i passanti

in mezzo ai loro pensieri

mi piacciono i santi, mi piace

la Pina Colada senza Rum

mi piaci tu quando

diventi la mia passeggiata.

Mi piacciono le foto

i pavimenti bagnati

l’odore del  1° pensiero

perché la mattina

ti aspetta se lasci

sul piazzale della sera

almeno una preghiera.

La mattina attende

il salvadanaio dei minuti

li sparge per tutti, per tutti.

Mi piacciono le sere

hanno il sapore mistico

degli amici che s’incontrano

e si lasciano parlare

per ore come le sere.

Come le sere sono lisce

senza trucco, proprio come

le pacche sulle spalle.

Mi piace la luce nana della notte

mi piacciono le botte

mi piace il sorriso del sonno

mi piace il ruggito del risveglio

mi piace il suono che non mi appartiene più.

Mi piaci tu quando

parli, se parli

e quello che dici

non mi piace più.

Mi piace il sogno in un cassetto

mi piace la fatica

di un ritorno

mi piace la stagione bella

mi piace la tua figura snella

ma diversa nello specchio. Mi piace

la forza del mistero

il grigio e il nero.

Mi piace l’imbarazzo

le mani allungate, che vogliono tenere

la valigia aperta e un altro viaggio

che comincia sempre

di sera. Mi piace

la torta accesa

mi piace … “tanti auguri a te”

mi piace la sorpresa

la voglia matta, la magia, mi piace.

Mi piace l’astrologia

quando parla di me.

Mi piace la geografia

della tua pelle e la sottana

che porta sempre a te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *