UN GIORNO CAPIRAI MENO DI ADESSO

IN MEZZO AL MARE
26 giugno 2017
IL GIORNO LAVORO DURANTE LA NOTTE MI SENTO BUGIARDO
30 giugno 2017

Mi giro sulla sedia

leggo un appunto di Maggio

sposto tutti i fogli

dalla mia scrivania.

Cerco il punto dove

si avvera tutto

e non si vede nulla.

Tu stai ancora la, come

un piatto utilizzato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *